1246
post-template-default,single,single-post,postid-1246,single-format-standard,theme-stockholm,stockholm-core-2.2.6,woocommerce-no-js,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-8.5,ajax_fade,page_not_loaded,popup-menu-slide-from-left,,qode_menu_,qode-single-product-thumbs-below,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive
Title Image

Freddo e umidità, nemici delle articolazioni.

Freddo e umidità, nemici delle articolazioni.

Le malattie reumatiche reumatismi colpiscono l’apparato locomotore causando dolore difficoltà nei movimenti.

Si tratta di disturbi accomunati dalla presenza di focolai di infiammazione che coinvolgono principalmente le articolazioni, i tendini e i muscoli ma possono interessare anche altre sedi.

Il dolore alle articolazioni, il mal di schiena e il fastidio al collo sono sintomi tipici delle malattie reumatiche. Anche la rigidità articolare e muscolare al risveglio e il gonfiore, sia associato al dolore o ad un arrossamento locale, sia privo di ulteriori caratteristiche, sono manifestazioni comuni di questo tipo di malattie.

Spesso si tendono a sottovalutare le prime avvisaglie di queste patologie e a trascurarne i sintomi. Consultare lo specialista e arrivare precocemente a una diagnosi è di fondamentale importanza per limitare i danni sofferti da cartilagini e tessuti.

Le malattie reumatiche sono molte e diverse tra loro, anche per gravità. Quasi sempre in inverno si assiste ad un peggioramento dei sintomi dovuto alle basse temperature e all’umidità.

Una vita sana e una moderata attività fisica possono servire a tenere sotto controllo i sintomi e a limitare la rigidità muscolare. È importante fermarsi non appena si avverte dolore ed evitare le prolungate esposizioni all’aperto in particolare in inverno.

Il freddo favorisce la contrazione muscolare che acutizza il dolore. L’ umidità invece può intensificare il dolore per chi soffre di artriteartrosireumatismi extrarticolari.

In caso di artrite, processo infiammatorio a carico delle articolazioni, le variazioni della pressione atmosferica sono molto dannose perché la pressione presente nelle articolazioni deve adeguarsi a quella esterna causando un dolore più acuto.

Per tutti i tipi di reumatismi è sempre consigliabile coprirsi bene avendo cura di tenere al caldo la parte interessata dal disturbo.

Arricchire la propria dieta con elementi particolarmente indicati per il benessere delle articolazioni può essere di supporto alla prevenzione e al trattamento di queste malattie.

Tra questi troviamo antiossidanti naturali, come la vitamina E e la vitamina C, che contribuiscono ad alleviare il dolore. Il consumo di frutta verdura è particolarmente indicato.

È possibile intervenire inoltre con l’assunzione di integratori alimentari specifici per la protezione della cartilagine articolare.

Soprattutto durante l’inverno è necessario seguire scrupolosamente la terapia medica prescritta. Nelle forme più comuni meno gravi di malattie reumatiche è sufficiente ricorrere ad antidolorifici antinfiammatori, per quelle più serie sono spesso utili le infiltrazioni intrarticolari.

 

 

 

wp