-1
archive,tag,tag-rimedi,tag-106,theme-stockholm,stockholm-core-2.2.6,woocommerce-no-js,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-8.5,ajax_fade,page_not_loaded,popup-menu-slide-from-left,,qode_menu_,qode-single-product-thumbs-below,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive
Title Image

rimedi Tag

Umore: Come prendersene cura

L'UMORE: UNO STATO D'ANIMO MUTEVOLE L’umore è una personale disposizione dell’animo, in grado di determinare particolari risposte/reazioni emotive che possono essere più o meno stabili: diciamo di essere di buono o cattivo umore in relazione a questa o quella cosa, persona o situazione. I cambiamenti d’umore sono quindi fisiologici, in

Neuropatie Periferiche: Cause, Sintomi e Trattamento

 Le neuropatie sono malattie del sistema nervoso periferico (SNP) con espressione clinica focale o diffusa. Possono essere acute o croniche e determinano alterazioni della forza, della sensibilità e delle funzioni autonomiche, molto spesso associate a dolore. La neuropatia può essere limitata a un solo nervo

Malattia Venosa Cronica in estate. Come comportarsi

 Chi soffre di insufficienza venosa lo sa: l’estate non è, certamente, la stagione migliore. Quando parliamo di insufficienza venosa parliamo di anomalie morfologiche e funzionali di lunga durata del sistema venoso causate da incontinenza valvolare, associata a reflusso sia da ostruzione sia da insufficienza valvolare primitiva, che interessa appunto il sistema

Integratori e dislipidemie

È possibile ridurre, in maniera efficace, i livelli di colesterolo e fare prevenzione cardiovascolare con gli integratori?Esistono svariate molecole, annoverate nella categoria dei nutraceutici, con una documentata azione ipolipemizzante (Tabella 1) e quindi potenzialmente utilizzabili nella prevenzione cardiovascolare (23,24). In questa rassegna sintetica vengono riassunte

Integratori ed invecchiamento cerebrale

È possibile, attraverso adeguate strategie nutraceutiche, supportare adeguatamente la fisiologia cerebrale, promuovere un mantenimento delle funzioni cognitive nel tempo, ridurre i danni ossidativi a livello neuronale ed evitare così un invecchiamento patologico del nostro cervello?Si tratta di un argomento estremamente rilevante, soprattutto nell’ottica di prevenire

wp