484
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-484,theme-stockholm,stockholm-core-2.2.6,woocommerce-no-js,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-8.5,ajax_fade,page_not_loaded,popup-menu-slide-from-left,,qode_menu_,qode-single-product-thumbs-below,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive
Title Image

ABOX

ABOX Bustine

ABOX è un integratore alimentare utile nel riequilibrare la flora batterica intestinale alterata a causa di diarree a varia eziologia, alimentazione non corretta, terapie antibiotiche, nella profilassi e trattamento delle “diarree del viaggiatore”, e nel coadiuvare il buon funzionamento delle naturali difese dell’organismo.

La diarrea è un disturbo della defecazione caratterizzato da un aumento dell’emissione della quantità giornaliera di feci, da una diminuzione della loro consistenza e da un aumento della frequenza di scarica dell’alvo. Una persona con diarrea in genere defeca più di tre volte al giorno, producendone più di un litro nelle 24 ore. La diarrea in forma acuta è un problema comune che di solito si protrae per 1 o 2 giorni per poi risolversi da sola, senza un trattamento specifico. La diarrea disturba anzitutto l’equilibrio idro-elettrolitico (acqua e sali) dell’organismo e, nelle persone con poche riserve di grassi, varia anche l’approvvigionamento energetico. Una diarrea prolungata che dura più di 2 giorni può essere sintomo di un problema più serio che porta con sé il rischio di disidratazione, il che significa che il corpo viene privato di molti fluidi e questa mancanza non gli permette più di funzionare correttamente. La disidratazione è particolarmente pericolosa nei bambini e negli anziani e deve essere trattata tempestivamente al fine di evitare gravi problemi di salute. Si ricorre, oltre alla somministrazione di probiotici/antidiarroici, alla reintegrazione dei liquidi, dei sali minerali e degli zuccheri. Gli attacchi acuti di solito sono causati da batteri, virus, parassiti o infezioni, mentre situazioni croniche sono di solito legate a disturbi funzionali come la sindrome da colon irritabile o a malattie infiammatorie intestinali.

Alcune delle più comuni cause di diarrea sono:

• Infezioni batteriche: diversi tipi di batteri ingeriti attraverso alimenti o acqua contaminati possono provocare la diarrea; questi comprendono: campilobatterio, Salmonella, Shigella e colibacillosi.

• Infezioni virali: molti virus causano diarrea, compresi rotavirus, virus di Norwalk, citomegalovirus, herpes simplex.

• Intolleranze alimentari: alcune persone non sono in grado di digerire gli alimenti, come alcuni dolcificanti artificiali e lattosio, uno zucchero presente nel latte.

• Parassiti: i parassiti possono entrare nel corpo tramite il cibo o l’acqua e stabilirsi nel sistema digerente. I parassiti che causano la diarrea comprendono: giardiasi lambliasi, entameba istolitica e Cryptosporidium.

• Reazione ai farmaci: antibiotici, farmaci per la pressione arteriosa, chemioterapici ed antiacidi contenenti magnesio possono provocare diarrea.

• Malattie intestinali: malattie infiammatorie intestinali, colite, morbo di Crohn e malattia celiaca spesso portano alla diarrea.

• Disturbi funzionali all’intestino: la diarrea può essere un sintomo della sindrome da colon irritabile.

La diarrea inoltre è il sintomo più evidente di uno squilibrio della flora intestinale, un complesso ecosistema costituito da miliardi di batteri, che popola l’intestino e svolge una serie di funzioni essenziali per il benessere del nostro organismo: interviene nei processi digestivi, in particolare quelli di digestione degli zuccheri e dei grassi; partecipa alla sintesi delle vitamine; favorisce l’assorbimento di oligoelementi (Magnesio, Calcio, Ferro); rappresenta una vera e propria barriera di protezione nei confronti delle aggressioni da batteri nocivi.

La terapia dovrebbe consistere nella reidratazione orale (per recuperare le perdite di liquidi), associata all’assunzione di pre e probiotici, che aiutano a ripristinare la flora e il normale funzionamento dell’intestino.

La bustina A contiene le Vitamine PP, B2, B6, B12 e Acido folico utili nel ridurre la stanchezza e l’affaticamento, Vitamina B1 e Biotina che contribuiscono al normale metabolismo energetico, Vitamina C e Zinco che sostengono la normale funzione del sistema immunitario e contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

La bustina B contiene S. boulardii che favorisce l’equilibrio della flora intestinale.

ABox può essere utilizzato anche in caso di diarrea (compresa quella da viaggiatore) da alimentazione non corretta o da terapie antibiotiche.

 

PRESENTAZIONE: 10 bustine A + 10 bustine B

 

MODALITA’ D’USO:

Bambini sotto i 12 anni d’età: 1 bustina A + 1 bustina B 1 volta al giorno.

Adulti: 1 bustina A + 1 bustina B, fino a 3 volte al giorno.

Disperdere il contenuto delle due bustine A e B contemporaneamente in un bicchiere d’acqua (150 ml), mescolare accuratamente ed assumere immediatamente. Si consiglia la somministrazione ad intervalli regolari, possibilmente a digiuno o comunque almeno 15 minuti prima dei pasti. In corso di terapia con antibiotici somministrare ABOX contemporaneamente a questi.

 

CONSERVAZIONE:

Il prodotto contiene ingredienti sensibili al calore: si raccomanda quindi di evitare l’esposizione a sbalzi termici e di conservarlo a temperatura compresa tra 5°C e 25°C in un luogo asciutto (UR<50%). Evitare l’esposizione a fonti di calore localizzate ed ai raggi solari. Non conservare in luoghi umidi, come ad esempio cucine o bagni. Il termine minimo di conservazione si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Conservare il prodotto nella confezione originale. Non riporre il prodotto nelle vicinanze di sostanze pericolose, come ammoniaca, benzina, acetone, sostanze che evaporano facilmente o infiammabili.

 

AVVERTENZE:

Grazie alla sua ottima tollerabilità, ABOX può essere somministrato in fascia pediatrica, nei pazienti anziani e durante il periodo di gravidanza e allattamento anche per lunghi periodi. Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni di età al fine di evitare l’accidentale assunzione del prodotto. Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano. Non utilizzare il prodotto se la confezione non si presenta integra. Si sconsiglia l’uso nei casi di ipersensibilità accertata verso uno o più ingredienti riportati. Data la natura degli ingredienti contenuti, il prodotto potrebbe presentare un aspetto diverso da lotto a lotto: ciò non inficia la qualità del prodotto. In caso di 2 o 3 assunzioni al giorno, il prodotto è destinato ai soli adulti.

wp